Contatti e Tariffe – Informazioni pratiche

Tariffa colloquio individuale: euro 67.
Tariffa ridotta studenti universitari e giovani under ventisei: 62.

Le tariffe s’intendono comprensive di contributi, della maggiorazione del 2%  per la Cassa di Previdenza e del 10% per le spese generali.

Informazioni fiscali: Il 19 per cento delle spese sostenute per cure mediche può essere detratto, scalato cioè dalle tasse da versare, calcolate sul reddito annuale. La detrazione è applicata per somme eccedenti 129,11 euro.

L’Ordine Nazionale degli Psicologi ha siglato un certo numero di  Protocolli di Intesa per l’effettuazione di prestazioni a tariffa agevolata. In conseguenza di ciò: per i militari della Guardia di Finanza (Il Protocollo d’Intesa), per i membri della Polizia di Stato, in servizio o in congedo e i loro familiari (Il Protocollo d’Intesa), per le famiglie dei Militari italiani (AMDD) in servizio o in congedo (Il Protocollo d’Intesa), per i Medici, il Personale sanitario e le relative famiglie, ove sia necessario sostegno in relazione a problematiche derivanti dal rapporto con pazienti o da stress lavorativo (Il Protocollo d’Intesa), il primo colloquio è gratuito. Se si appartiene ad una di queste categorie, contattarmi per conoscere le condizioni riservate.

La durata di una seduta è 50 minuti.

La privacy dei pazienti è un obbligo deontologico. va autorizzato il trattamento dei dati personali. Per rilasciare fattura, va comunicato un codice fiscale All’Agenzia delle Entrate. Nel caso ci si voglia opporre a tale comunicazione, bisogna esplicitamente informarne il terapeuta.

Orari Studio:
Lunedì: 7.00-14.00; 16.00-19.00
Martedì: 7.00-12.00; 15.00-20.00
Mercoledì: 7.00-14.00; 16.00-19.00
Giovedì: 7.00-14.00; 16.00-20.00
Venerdì: 7.00-12.00 e 16.00-20.00    Sabato 8.00 – 12.00

Si riceve solo su appuntamento.

Indirizzo: Dr. Monica Gemelli, Rampe Pizzofalcone 32, 80121 Napoli.  – Mobile: 3338479464.

Posso essere raggiunta compilando il Form qui accanto, direttamente via mail all’indirizzo info@monicagemelli.com, o anche via WhatsApp, chiedendo di essere richiamati.